Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti. Continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo. Ulteriori informazioni

Unioncamere del Veneto


 
Percorso: Homepage / News / Scheda News

UE: lavoro, nuove iniziative per migliorare salute e sicurezza

16 gennaio 2017 |  Interventi su prevenzione infortuni, malattie professionali e assistenza
Unioncamere Veneto Bruxelles

Bruxelles, 16 gennaio 2017 | Il 10 gennaio 2017 la Commissione europea ha presentato un nuovo piano d'azione per una politica solida in materia di salute e sicurezza sul lavoro, dotata di norme chiare, aggiornate e di efficace applicazione. La nuova iniziativa intende proteggere più efficacemente i lavoratori attraverso la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, assistere le aziende, in particolare le PMI e le microimprese, negli sforzi necessari per conformarsi al quadro legislativo esistente ed infine porre maggiormente l'accento sui risultati anziché sugli aspetti burocratici.

Nel portare avanti il proprio impegno per un costante miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro, la Commissione intraprenderà le seguenti azioni chiave:

•  assistenza alle aziende, in particolare alle piccole e microimprese, negli sforzi necessari per conformarsi alle norme d'igiene e di sicurezza;

•   collaborazione con gli Stati membri e le parti sociali al fine di eliminare o aggiornare le norme obsolete entro i prossimi due anni;

•    definizione di limiti di esposizione o di altre misure per altri sette agenti chimici cancerogeni.

.

Nuove norme per tutte le comunicazioni elettroniche 

L’Esecutivo comunitario ha proposto recentemente nuovi atti legislativi per tutelare maggiormente la riservatezza nelle comunicazioni elettroniche e allo stesso tempo schiudere nuove opportunità commerciali. Si tratta di misure volte ad aggiornare le norme attuali, estendendone il campo di applicazione a tutti i fornitori di comunicazioni elettroniche. Mirano inoltre a creare nuove possibilità per trattare i dati relativi alle comunicazioni e rafforzare la fiducia e la sicurezza nel mercato unico digitale, il che costituisce uno degli obiettivi principali della strategia per il mercato unico digitale. Allo stesso tempo, la proposta allinea le norme sulle comunicazioni elettroniche alle nuove norme tecniche di altissimo livello del regolamento generale dell'UE sulla protezione dei dati. La Commissione propone inoltre nuove norme per fare in modo che il trattamento dei dati personali ad opera delle istituzioni e degli organismi dell'UE garantisca lo stesso livello di tutela della riservatezza previsto negli Stati membri a norma del regolamento generale sulla protezione dei dati, e definisce un approccio strategico alle questioni concernenti i trasferimenti internazionali dei dati personali.

 

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles;

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
Il 18 e 19 gennaio:  “Cities, regions, industry & banks to gather at Energy Efficiency Finance Market Place”, Crowne Plaza Hotel, Rue Gineste 3, Brussels,  13.00-18.00 / 8.30-17.00 

Il 24 gennaio: “Improving the public procurement of digital solutions at technical level”, EC DG CONNECT ,Avenue de Beaulieu 25, room 0/S1, 1160 Brussels, 9.00-16.30 

Il 31 gennaio: “Info Day bandi promozione prodotti agricoli”  , CCAB Building, room AB-0A Rue Froissart 36 , 1049 Brussels,9.00-18.00